Accesso ai servizi

INDICATORE DI TEMPESTIVITÀ DEI PAGAMENTI

TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI ANNO 2018

Sezione relativa all'indicatore di tempestività dei pagamenti, come indicato all'art. 33 del d.lgs. 33/2013. Il D.L. 66/2014, è stato convertito con modificazioni nella Legge 23 giugno 2014, n. 89 all’art. 8, prevede che “Le pubbliche amministrazioni pubblicano, con cadenza annuale, un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture, denominato 'indicatore annuale di tempestività dei pagamenti'. A decorrere dall'anno 2015, con cadenza trimestrale, le pubbliche amministrazioni pubblicano un indicatore, avente il medesimo oggetto, denominato 'indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti'”. QUANDO PUBBLICARE L'INDICATORE La pubblicazione dell'indicatore annuale deve essere effettuata entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello di riferimento. A decorrere dall’anno 2015 la cadenza sarà altresì trimestrale. COME LEGGERE L'INDICATORE Se l'indicatore risulta negativo vuol dire che le fatture sono state pagate in media prima della scadenza. Se l'indicatore risulta positivo, invece, vuol dire che le fatture sono state pagate in media dopo la scadenza.

Documenti allegati:

Ignora collegamenti di navigazione